By Eventi 28 maggio 2019 No Comments

Torna il Premio Words of Wine 2019 a Pescara

Si terrà venerdì 31 maggio, a Pescara la cerimonia di assegnazione del premio giornalistico internazionale “Words of Wine – Parole di Vino”, con cui il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo celebra il racconto delle sue eccellenze enoiche. Precede la cerimonia una tavola rotonda sul tema della comunicazione del vino e i millenial.

Giunto ormai alla sua quinta edizione, il premio giornalistico Words of Wine esprime la volontà del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo di valorizzare la narrazione dei propri vini e territori per aumentarne la conoscenza. Il premio, come ogni anno, verrà assegnato a quei giornalisti che sono stati selezionati da una giuria tra i più meritevoli per i loro scritti/servizi TV incentrati sull’Abruzzo.

Il tema del racconto dei territori e dei loro prodotti nei confronti dei giovani consumatori, i cosiddetti millennial, sarà anche il focus della tavola rotonda che si terrà contestualmente. Un panel di giornalisti e opinion leader di caratura nazionale ed internazionale darà vita ad un dibattito sui linguaggi, gli sterotipi e le tendenze del vino tra le nuove generazioni e sulla loro attitudine ad avvicinarsi “responsabilmente” e consapevolmente alla cultura del vino, che niente ha a che fare con quella dello sballo. Il vino e la cultura millenaria che ad esso fa riferimento raccolgono infatti l’adesione di molte migliaia di nuovi adepti ogni anno; tanti giovani si avvicinano al mondo della produzione vitivinicola, nonostante spesso sfugga loro il valore intrinseco, che questo prodotto racchiude in sé. Sarà un’occasione di confronto tra istituzioni, aziende, giornalisti e blogger volta a sviluppare una riflessione strategica in un contesto mediatico in continuo cambiamento.

La cerimonia di premiazione si terrà venerdì 31 maggio, a Pescara presso la sala Tosti negli spazi dell’Ex Aurum. Alle ore 9,00 si aprirà la tavola rotonda, alla quale, moderati dal giornalista Paolo Massobrio, interverranno Denis Pantini, responsabile Wine Monitor e Nomisma, Ernesto Di Rienzo, coordinatore Master Cultura dell’alimentazione e delle tradizioni enogastronomiche (Università di Roma – Tor Vergata), Simone Roveda, wine influencer e fondatore community Winery Lovers, Natalia Distefano, giornalista del Corriere della Sera, Emily Saladino, giornalista di VinePair e Rebecca Meir Liebman, sommelier e wine writer. Seguirà la premiazione dei vincitori dell’edizione 2019 del premio.